Plurilinguismo e Bilinguismo infantile: convegno UniMc

Si terrà a Macerata venerdì 29 novembre 2019 il convegno sul Plurilinguismo e il Bilinguismo in età infantile.

Fortemente voluto dall’associazione onlus “GENITORI&FIGLI, per mano” questo incontro sul plurilinguismo è un evento unico nel suo genere nella regione Marche.

convegno plurilinguismo bilinguismo infantile Macerata Pupazzetti con mappamondo

Si tratta di un appuntamento patrocinato dalla Regione Marche, Garante per l’infanzia delle Marche, Comune di Macerata, Società DILLE – Didattica delle lingue e Linguistica Educativa.

E’ inoltre finanziato e sostenuto dal Centro Servizi per il Volontariato e dal Dipartimento di Scienze della formazione, beni culturali e turismo dell’Unimc.

Bi-/Plurilinguismo e infanzia: aspetti educativi e sociali

Questo il titolo dell’incontro organizzato dall’associazione GENITORI&FIGLI, per mano insieme all’Università degli Studi di Macerata.

Un momento importantedi riflessione sui risvolti cognitivi e personali del bilinguismo durante l’infanzia;

Si tratta infatti di ragionare su come il plurilinguismo rappresenti una risorsa anche per affrontare meglio le sfide educative e sociali dell’attuale società multiculturale.

L’evento è gratuito e aperto a tutta la cittadinanza.

Per motivi organizzativi è obbligatorio formalizzare l’iscrizione compilando il modulo apposito nel sito dell’Università.

convegno plurilinguismo bilinguismo infantile Macerata locandina

Programma del convegno sul plurilinguismo

dalle 8.45 Registrazione

9.00-9.30 Apertura dei lavori – Saluti – Introduzione

9.30-10.30 Keynote 1: Antonella Sorace (University of Edinburgh): Più di una lingua: miti e fatti sul bilinguismo nell’arco della vita

10.30-10.45 Lucia Prenna (laureanda Università di Macerata, DSFBCT): Follow my lead. Bilingui non si nasce, si cresce

10.45-11.15 Letizia Cirillo (Università di Siena): Child language brokering: quando i bambini fanno i mediatori

11.45-12.00 Francesca Contigiani (logopedista): Intrecci di parole: individuazione e supporto delle difficoltà linguistiche nel plurilinguismo

12.00-12.30 Emily Mignanelli (pedagogista): Linguaggi e libertà: come sostenere la crescita dei nostri figli attraverso strumenti comunicativi

12.30-12.45 Giulia Socci (laureanda Università di Macerata, DSFBCT): L’insegnamento precoce della lingua inglese nelle scuole dell’infanzia e primarie della provincia di Macerata

14.00-15.00 Keynote 2: Edith Cognigni (Università di Macerata): Educare alla diversità linguisticoculturale: approcci e percorsi glottodidattici per la classe plurilingue

15.00-15.15 Chiara Perlini (laureanda Università di Macerata, DSU): Giocare con l’arabo e l’inglese: una esperienza di éveil aux langues nella scuola dell’infanzia

15.15-15.45 Valentina Carbonara, Andrea Scibetta (Università per Stranieri di Siena): La valorizzazione dei repertori plurilingui nella didattica curricolare: il progetto L’AltRoparlante

16.15-16.45 Rosita Deluigi (Università di Macerata): Lingue e linguaggi come soglie di mediazione e di apprendimento in contesti eterogenei

16.45-17.15 Massimiliano Stramaglia (Università di Macerata): Il modello di integrazione trans-culturale: so-stare nella differenza

17.15-17.30 Andriana Steta (Associazione onlus “GENITORI&FIGLI, per mano”; Università di Macerata): Imparare l’inglese giocando: la Playgroup 0-3 anni dell’associazione onlus “GENITORI&FIGLI, per mano”

17.30 Discussione e chiusura dei lavori

Dove si terrà il convegno e riconoscimento crediti

Il convegno sul plurilinguismo e bilinguismo infantile si terrà presso l’aula Magna, Dipartimento di Scienze della formazione, beni culturali e turismo, Polo didattico “L. Bertelli”, Macerata.

Iniziativa accreditata presso i corsi di laurea L-19, LM-85, LM-85bis, L-11, LM-37, LM-38.

I partecipanti interessati all’accreditamento di CFU e/o al rilascio di un attestato di partecipazione dovranno compilare un successivo questionario online post-evento, che sarà reso disponibile su questa stessa pagina web al termine della giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.