Chi ha paura degli Sprevengoli? Ad Ostra (An) si festeggiano gli spiritelli fantastici

Il 23, 24, 25 ottobre, ad Ostra (An) si torna a festeggiare all’insegna della magia e del mistero! E’ l’ora della notte degli Sprevengoli!

La Notte degli Sprevengoli, non è una festa che si perde nella notte dei tempi, ha solo 18 anni, ma è evidente fin dalla sua introduzione, la volontà di interpretare credenze, saperi e costumi che risalgono alla tradizione del territorio e più in generale dell’umanità.

Al centro lo Sprevengolo: creatura fantastica che infesta le case minando il sonno, la quiete e l’incolumità degli abitanti; se catturato, si rovescia in entità benefica, dispensatrice di prosperità

Il centro storico di Ostra (An) si trasformerà in un grande palcoscenico che ospiterà la Notte degli Sprevengoli, la più magica, misteriosa e caratteristica festa d’autunno delle Marche.

In programma per questa 18^ edizione appuntamenti enogastronomici, musicali e performance dal vivo in grado di soddisfare i gusti e le aspettative di tutti: grandi e piccini, giovani e meno giovani.

La Festa ospiterà 11 cantine ognuna delle quali è stata organizzata da una associazioni che, sempre in linea con lo spirito della festa, serviranno piatti tradizionali della cucina marchigiana.

Sabato 24 sarà una serata ricca di spettacoli suggestivi, tra i quali la danza aerea sulla facciata del palazzo comunale che vedrà protagonisti volteggianti corpi sospesi tra cielo e terra grazie alla coreografia di Alessia Verdini in collaborazione con Evolution Dance Studio e Planet Fitness.

Sempre sabato la città subirà una fantascientifica invasioneSteampunk, bizzarri personaggi che vi faranno fare un tuffo nel mondo della fantascienza dell’800 dove l’energia elettrica rappresentava il futuro e ogni tecnologia moderna era azionata dalla sola forza del vapore. Anche alcune vetrine abbandonate del centro storico saranno allestite, in chiave esoterica e spaventosa, con una selezione della collezione di costumi artistici by ORIENTEXPRESS, di Anna e Lorenzo Marconi. L’invito per tutti coloro che vogliono calarsi nell’atmosfera Steampunk è quello di iniziare a costruire il loro costume…a tutto vapore!

I festeggiamenti proseguiranno fino a tarda notte e si chiuderanno con la Rivolta delle Fate e il suggestivo Rogo della Stregaproposto dal Gruppo La Castellana.

Per i più piccoli sabato ci saranno Schegge di paura il fantastico teatro dello ombre con la Danza delle Streghe, nel giardino delle Sore, e Stai attento che ce scappa la paura voci e racconti da altrove e aldilà tutto a cura dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo Crocioni di Ostra guidati dalle prof.sse di arte, italiano e ginnastica e dal Teatro Nuovo Melograno.

E poi gli Spiritelli della Paura a cui si potranno confidare le proprie paure in modo da liberarsene per sempre grazie al rito finale, in programma domenica alle ore 21.30, del grande Totem del Terrore.

La domenica la festa inizierà già alle 11 del mattino e le Cantine saranno aperte anche per pranzo. Il pomeriggio sarà animato dalla Gnomo Band e dalla colorata Sfilata degli Sprevengoli, a cui possono iscriversi tutti, grandi e piccini, purché abbiano un costume a tema con la festa.

L’atmosfera di magia e mistero sarà comunque il file rouge di queste tre giornate, echeggiato grazie ad intrattenimenti tra i quali concerti di Arpa Celtica, artisti di strada, mercatini, mostre fotografiche e di pittura, chiromanti, animazioni itineranti e l’Oracolo delle Rune.

Tutte le info su: http://www.visitaostra.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.