Il Borgo di S. Agata Feltria (RN) si trasforma, in occasione del Natale, in un suggestivo e invitante paese nordico abitato da folletti, Babbo Natale, renne, elfi, zampognari e molto altro!

La Manifestazione”Il Paese del Natale” richiama migliaia di visitatori. E’ diventata l’appuntamento d’inverno del Centro Italia per gli appassionati di mercatini natalizi proponendo le più originali idee regalo e i decori più raffinati, avvolgendo grandi e piccini in un’ atmosfera ricca di fascino. I turisti percorrono le strade e le piazze al suono tradizionale delle zampogne, ammirando i suggestivi presepi artigianali esposti nella via più antica di S.Agata Feltria: via Battelli;

Nella Piazza del Mercato è allestita la Casa di Babbo Natale e degli elfi attorno alla quale si organizzano eventi legati ai bambini delle scuole. A questa magica casa fanno da cornice due renne in carne ed ossa, che trainano una bellissima slitta guidata da un vero lappone! I bimbi vivono il loro momento magico, ansiosi di vedere realizzati i loro sogni, avvicinandosi stupiti per consegnare le loro letterine al segretario di Babbo Natale, pronto ad accogliere i loro desideri

All’interno della Manifestazione si svolgono spettacoli legati ad antiche tradizioni: Zampognari, Musiche tradizionali Natalizie e Band di Babbo Natale. La gastronomia diventa la riscoperta dei piatti caratteristici della nostra tradizione locale. I ristoranti, le trattorie e le locande propongono l’affermato percorso gastronomico”I Piatti dell’Avvento” preparato secondo usi e tradizioni del nostro Natale. I gustosi piatti, si possono apprezzare anche nell’accogliente atmosfera della “Mangiatoia”, un ampio stand coperto e riscaldato all’interno dell’area fieristica.

I presepi allestiti rievocano la Natività, l’artigianato artistico trova la sua massima espressione nei presepi allestiti nei locali adiacenti Rocca Fregoso, verso la quale nei giorni de ”IL PAESE DEL NATALE” si è guidati in una passeggiata particolare nelle suggestive vie del centro storico (il 2 e 9 dicembre presepe vivente di Morrovalle -MC-).

Ci sarà la Casa di Babbo Natale, costruita nella “notte dei tempi” accanto al Laboratorio degli Elfi.
La riconosci perché quando ti avvicini puoi assaporare il profumo della cioccolata calda di Natalina e degli oggetti scolpiti dal Cioccolataio di Babbo Natale.
La Casa di Babbo Natale è aperta il 24 novembre, 1 – 8 – 15 dicembre dalle 10 alle 18.

Davanti alla Casa di Babbo Natale ti aspetta Natalino il postino degli Elfi che raccoglie tutte le letterine dei bambini imbucate nella cassetta postale tutta rossa, le ordina per nazione, città, via, per caricare i regali sulle slitte trainate dalle renne e consegnarli nella notte magica di Natale.

Il Laboratorio degli Elfi è il regno degli elfi, dove anche tutti i bambini possono entrare per partecipare ai laboratori, realizzare decorazioni e biglietti, scrivere la letterina (chi se ne fosse dimenticato può trovare tutto il necessario: carta, penna, colori…), gustare la squisita cioccolata di Natalina ed ammirare il Cioccolataio di Babbo Natale mentre costruisce sculture natalizie.

Nel laboratorio degli elfi trovi anche una carta geografica del mondo (molto molto antica) perché dalla “notte dei tempi”, Babbo Natale riceve lettere da tutti i bambini e gli elfi lo aiutano a preparare i pacchi dei doni.

Il Libro degli Elfi: nei periodi che precedono il Natale gli Elfi si muovono invisibili nelle case dei bambini per osservare i loro comportamenti e trascriverli nel grande Libro degli Elfi. I desideri di ogni bambino vengono poi trasmessi a Babbo Natale per la consegna dei doni la sera del 24 dicembre.

TUTTE LE INFORMAZIONI: http://www.santagatainfiera.com/il_paese_del_natale.aspBabbo Natale lascia i regali a chi è stato buono tutto l’anno, ma può lasciare anche un biglietto di rimprovero. Secondo la leggenda, però, questi biglietti non sono mai stati consegnati!