Gestire l’ansia per vivere meglio: corsi in tutta la Regione

Parliamo dell’ansia

A cura della dott.ssa Barbara Rossi, psicologa, esperta in tecniche di rilassamento – Centro Regionale di psicologia dello Sport – Macerata – Tel 347.4053185; formazione@psicologiaperlosport.it – www.psicologiaperlosport.it

Otto milioni circa di italiani sono consumatori abituali di “ansiolitici”, circa 12 milioni di persone soffrono d’insonnia e ogni anno in Italia si spendono 300 milioni di € in sedativi. Circa altri cinque milioni di persone soffrono d’ansia ma non la curano in maniera diretta. Centro Regionale di psicologia dello Sport - Macerata

COS’E’ L’ANSIA ?

L’ansia è una emozione negativa che si associa a manifestazioni somatiche, anzi, tra i fenomeni di origine psicologica è uno di quelli che hanno più riscontri sul nostro corpo. L’ansia è caratterizzata dal timore di pericoli più o meno imminenti e reali e da una sensazione di impotenza e di inadeguatezza che potremmo definire angoscia.

L’ANSIA HA SEMPRE UNA VALENZA NEGATIVA ?

No. Così come lo stress, l’ansia è una indispensabile risposta del nostro organismo alle situazioni della vita, di conseguenza ci pone in grado di reagire ed adattarci alle difficoltà ambientali. Se l’ansia è contenuta ed è relativa ad un singolo evento limitato nel tempo, può far si che la nostra attenzione ed il nostro impegno, siano al massimo delle nostre
capacità.

Se l’ansia invece entra a far parte costantemente della nostra vita, determina una serie di conseguenze negative per la salute e per la qualità della vita.

ESISTONO DIVERSI TIPI DI ANSIA ?

Si , esiste un’ansia che potremmo definire acuta, o “disturbo di attacchi di panico”, ne soffre il 6% della popolazione e si manifesta con attacchi di angoscia e la comparsa improvvisa ed inaspettata di una sensazione di terrore accompagnata da sintomi corporei . C’è poi l’ansia di tipo cronico o “ansia generalizzata” che consiste in uno “stato di tensione” diffuso e persistente, facilitato da una predisposizione caratteriale, privo dei momenti di crisi acuta ma caratterizzato da un malessere generale psicofisico. Infine c’è  un’ansia causata da un evento traumatico o particolarmente stressante che se col tempo non viene superato la persona può perdere concentrazione, essere disattenta, sentirsi troppo stanca e improvvisamente “vuota” dal punto di vista mentale tanto da essere incapace di adeguarsi normalmente alla vita di tutti i giorni.

QUALI SONO I SINTOMI ?

I sintomi elencati di seguito, oltre a poter essere indicativi di altre malattie più gravi che comunque al comparire dei sintomi vanno escluse tramite accertamenti medici, sono alcuni tra i più comuni nelle persone che presentano stati ansiosi : senso di soffocamento, palpitazioni, vampate,  disturbi del sonno, difficoltà di memoria e di attenzione, vertigini, sudorazione aumentata, formicolii alle mani e ai piedi, difficoltà digestive, nodo in gola, difficoltà della respirazione, mani fredde e umide, diarrea, sensazione di “testa vuota” o “leggera”, mal di stomaco, dolori muscolari, nausea, gastrite, colite, psoriasi, emicrania, difficoltà del comportamento sessuale, alopecia, sfoghi cutanei, ecc.

SI PUO’ GUARIRE DALL’ANSIA ?

Si. O almeno si può imparare a conviverci in maniera molto più serena e proteggendo i propri organi da tali reazioni vegetative anomale. Il primo passo è accettare e riconoscere il problema. La farmacologia e la psicanalisi propongono dei rimedi che risultano abbastanza efficaci  ma  il nostro consiglio è quello di curarsi  anche con l’acquisizione di tecniche di respirazione e rilassamento e con l’aggiustamento dello stile di vita. Una terapia del rilassamento ha la durata media di tre mesi durante i quali il paziente impara ad agire direttamente sul suo sintomo imparando a gestirlo attraverso la respirazione ed il  rilassamento. Lo stile di vita si riadatta attraverso un uso più consapevole del proprio tempo, del movimento, dell’alimentazione, del proprio corpo, dei propri talenti. Grazie a questo approccio il paziente è stimolato all’accettazione dei propri limiti, alla valorizzazione di passioni e
creatività, alla crescita di autostima e senso di autoefficacia, alla capacità di provare piacere.

**********

I corsi hanno una frequenza settimanale o quindicinale e si svolgono su quasi tutto il territorio marchigiano.

Trainig autogeno

CORSI DI TRAINING AUTOGENO RESPIRAZIONE BIOENERGETICA INDIVIDUALI E DI GRUPPO

Le tecniche di respirazione e rilassamento sono facili da apprendere, adatte a tutti e molto efficaci nella cura dei disturbi correlati all’ansia e a stili di vita stressanti come cefalea, gastrite, colite, tensioni muscolari, insonnia, sfoghi cutanei, palpitazioni, attacchi di panico.

I corsi saranno tenuti dalla Dott.ssa Barbara Rossi, Psicologa, esperta in tecniche di rilassamento e dal Dott. Marco Brandi Psicologo Clinico

Per chi si iscrive ai corsi avendone letta notizia nel sito web “Club delle Mamme Marchigiane” è previsto uno sconto di 20 euro sul prezzo dell’abbonamento mensile (dichiararlo al momento dell’iscrizione)

Sedi dei corsi:

Piediripa (Mc) – Centro Panacea, via Velluti 5

Grottammare (Ap) – Radiosalus, via Ischia 34

Sforzacosta (Mc) – Associati Fisiomed, via Natali 1

Civitanova Marche (Mc) – Associazione Crescere Insieme, via Civitanova 80

Montecassiano (Mc) – Live Energy, via Fermani 3

Montegiorgio (Fm) – FKT Centro Massofisiokinesiterapico, via faleriense Est 50, Piane di Montegiorgio

*******

http://www.psicologiaperlosport.it/index.php

Tel 347.4053185;

formazione@psicologiaperlosport.it

Facebook: https://www.facebook.com/pages/Centro-Regionale-di-Psicologia-dello-Sport/140995642587784

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.