Il Museo del Giocattolo di Ancona

Era da tanto tempo che volevo andare a visitare il Museo del giocattolo e del bambino di Ancona e finalmente ci sono riuscita durante le vacanze natalizie!

Museo del Giocattolo Ancona ingresso

Il Museo del Giocattolo e del bambino è una struttura di creazione piuttosto recente, ma che contiene secoli di storia.

Si estende su 500 metri quadri, nel piano terra del Palazzo storico della famiglia Marcolini, in uno dei vicoli del centro.

L’esposizione ripercorre la storia del giocattolo grossomodo dall’Ottocento fino all’avvento della plastica, nel secondo dopoguerra, ma presenta anche qualche excursus nell’antichità più remota.

Il Museo però non raccoglie solo giochi, ma anche ricordi, vestigia del passato, pezzi di un mondo ormai scomparso che, grazie a chi li ha pazientemente raccolti e conservati, tornano a parlarci delle loro vicende.

Durante la visita si scopriranno splendide bambole in biscuit vestite di tutto punto, orsi, casette, soldatini di piombo, giostrine, giochi meccanici, cavalli a dondolo, ma anche i balocchi di una bambina romana rinvenuti da scavi archeologici.

Museo del Giocattolo Ancona bambole

Museo del Giocattolo Ancona bambola che cambia faccia

Grandi e piccoli rimarranno stupiti di fronte alle bambole vestite da monache che fanno pensare alla Gertrude manzoniana e ai travestimenti da prete per giocare alla messa!

Museo del Giocattolo Ancona bambola monaca

Una sezione è dedicata a giochi e bambole cinesi e non mancano molti pezzi provenienti da diverse altre parti del mondo.

Museo del Giocattolo Ancona bambole cinesi antiche

Nel museo del Giocattolo si possono scoprire poi storie incredibili anche attraverso altri oggetti: ventagli, lettere, ricami, abiti, culle, fasce, lanterne magiche e tanto altro.

Un luogo estremamente suggestivo, che permette un affascinante viaggio nel tempo, attraverso l’infanzia dei nostri bisnonni.

Per arricchire ulteriormente l’esperienza, vi consiglio di chiedere la possibilità di una visita guidata a cura dei proprietari (si tratta di un museo privato, anche se aperto al pubblico quasi tutti i giorni).

Museo del Giocattolo Ancona animaletti

Museo del Giocattolo Ancona Pinocchio

Fatevi raccontare la storia d’amore della giovane Aida e del suo innamorato Eraldo: ne rimarrete incantati e i bimbi più romantici non potranno che ricordarla per sempre!

Nella struttura è presente anche un teatrino e un piccolo caffè e in una delle stanze è allestita una mostra di costumi creati per il carnevale veneziano, ad opera di un’artigiana della zona.

Museo del Giocattolo Ancona maschera carnevale

La visita non è consigliata a bambini piccoli.

Considerate che non tutti gli oggetti esposti sono protetti da teche di vetro ed essendo estremamente delicati, non devono assolutamente essere toccati.

La mancanza di interattività potrebbe inoltre annoiare i più giovani.

Non è poi possibile accedere con passeggini: ci sono scalini all’ingresso e dentro la struttura.

Ogni genitore saprà valutare in base al carattere dei propri bambini, ma anche per permettere una sufficiente comprensione, credo che l’età più giusta sia dai 6/7 anni in su.

Il Museo del Giocattolo e del bambino si trova ad Ancona, in via Matas 21 (vicolo Bonarelli).

E’ possibile visitarlo anche con gruppi scolastici.

Per ogni informazione: 345.6251238 | 380.1981679 | musam.ancona@libero.it

Fb: Museo del_Giocattolo di Ancona

Museo del Giocattolo Ancona

Museo del Giocattolo Ancona bambola in fasce del 700

Museo del Giocattolo Ancona teatrino burattini

Museo del Giocattolo Ancona cucinetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.